• Da marzo si paga online con le carte bancomat

    Da fine marzo 2015 si potranno fare acquisti via internet e pagare col Bancomat. Lo ha annunciato Sergio Moggia, direttore generale del consorzio Bancomat, in occasione del seminario Abi a Ravenna. "A fine marzo saremo pronti per la prima transazione PagoBancomat sul web", spiega Moggia.


  • La fibra di Bologna

    Con l'attivazione della centrale telefonica di San Felice Telecom Italia ha completato il piano per portare l'ultrabroadband a Bologna. Un risultato ottenuto grazie agli importanti investimenti sulle reti ultrabroadband di Telecom Italia, che per la sola rete in fibra ottica sono stati pari a circa 12,5 milioni di euro, e alla collaborazione con il Comune di Bologna.


  • Il silicio artificiale possibile rivoluzione

    Potrebbe essere una nuova rivoluzione nell’elettronica la creazione del silicio artificiale. Nonostante il silicio sia il materiale più diffuso sulla Terra, le sue caratteristiche imponevano dei limiti allo sviluppo dell'elettronica.


  • Recchi, nelle Tlc 900 mila posti entro il 2017

    Il presidente di Telecom Italia Giuseppe Recchi cita fonti comunitarie e afferma che per il 2017  “si stima che ci sarà mancanza di skills, di competenze, in Ict per 900mila posti di lavoro".


  • Alleanza tra Telecom Italia e Microsoft per le Pmi

    Le due aziende presentano a Smau un’offerta congiunta per la comunicazione e la produttività basata su soluzioni cloud. dedicata alle piccole e medie imprese. Attraverso il nuovo cloud marketplace Nuvola Store di Telecom Italia, le PMI potranno acquistare la suite per la produttività Cloud Office 365 oltre a numerosi servizi di ausilio per lo sviluppo digitale delle aziende, a partire dai server virtuali fino alle componenti applicative per la gestione e lo sviluppo dei siti web.


  • Ello incassa 5,5 milioni e si propone come l'anti Facebook

    Un social di pubblica utilità, così Ello propone una visione diversa dell’interazione tra persone e cresce in modo esponenziale anche se i numeri sono ancora piccoli. Ello è una start up ma c’è chi crede nel suo sviluppo e ha investito circa 5,5 milioni di dollari per farlo crescere. Il manifesto di Ello è tutto antifacebbok.


  • Apple top brand 2014 secondo Eurobrand

    Pubblicata la classifica Global Top 100 di Eurobrand sui marchi leader nel mondo. Secondo questa classifica, nel 2014 Apple, con un 'brand value' di 113,165 miliardi di euro, resta il primo marchio a livello mondiale. Segue Google (67,471 mld) che nel 2014 supera Coca-Cola (64,775 mld) che si colloca al terzo posto. Microsoft (62,309 mld) si conferma al quarto posto.


  • Confcommercio non vuole il pos obbligatorio

    Lino Stoppani, vicepresidente di Confcommercio: "con l'uso della moneta elettronica si accresce la propensione ai consumi", ma "l'imposizione per legge dell'obbligo non è lo strumento migliore, perché a nostro avviso andrebbero risolte le problematiche che oggi impediscono o rallentano l'uso dello strumento"...


  • Megadati, la nuova miniera europea da 2 miliardi

    Il big data, o megadati, è un settore in crescita del 40% ogni anno. Per dare un’idea del volume di nuove informazioni prodotte ogni giorno, è come se ogni abitante della terra caricasse 6 megabyte di dati, che comprendono un po’ tutto, dai contenuti multimediali che mettiamo sui social network alle informazioni prodotte dai satelliti meteorologici. 


  • AT&T Utili per tre miliardi, in calo

    Nel terzo trimestre dell'anno, AT&T ha detto di avere registrato utili per 3 miliardi di dollari (58 centesimi per azione), in calo dai 3,81 miliardi (72 centesimi per azione) dell'anno prima. Al netto di voci straordinarie, i profitti per azione sono scesi a 63 da 66 centesimi contro attese degli analisti per 64 centesimi


82146