La Germania vuole scoprire il segreto di Google

Berlino spinge sull’acceleratore e a chiedere a Google di rivelare il suo segreto più custodito: l’algoritmo del motore di ricerca. In un’intervista al Financial Times, il ministro della Giustizia tedesco Heiko Maas ha detto che BigG deve essere più “trasparente” sugli algoritmi usati per creare il ranking.

Siti web, quota raggiunta un miliardo

Siti web, quota raggiunta un miliardo

In internet ci sono più di un miliardo di siti web, che continuano a crescere. Il traguardo è stato certificato dal portale Live Stats, e salutato con un tweet anche da Tim Berners-Lee, il papà del World Wide Web, che ha lanciato il primo sito della storia, messo online il 6 agosto 1991.


[Flash] Letteratura di viaggio in Festival a Roma

Da Dante a Claudio Magris, da Moravia a Dacia Maraini: il Festival della letteratura di viaggio festeggia la settima edizione aggiungendo nuovi appuntamenti. Quattro giorni, dal 25 al 28 settembre a Roma, con oltre 40 eventi dedicati al racconto del mondo attraverso diverse forme di narrazione del viaggio, di luoghi e culture: dalla letteratura propriamente detta alla geografia, dalla fotografia al giornalismo, dal cinema al teatro e al disegno.


Netflix, sbarco in Francia e Germania

Netflix, sbarco in Francia e Germania

La tv in streaming, che offre film e serie tv e on demand, arriva in Francia e in Germania. Dopo la presentazione d’oltralpe di ieri, oggi il servizio è stato inaugurato sul suolo tedesco. Per entrambi i paesi il prezzo dell’abbonamento base è di 7,99 euro al mese.


Germania, Uber è legale

Germania, Uber è legale

Il tribunale regionale di Francoforte ha revocato il blocco che era stato imposto in tutta la Germania nei confronti dell’applicazione che consente di prenotare tramite smartphone una vettura con autista. Secondo la corte, non era necessario un procedimento urgente per vietarlo.


Francesco Totti, giudice popolare a Tu sì que vales

Francesco Totti, giudice popolare a Tu sì que vales

E’ ufficiale: il calciatore sarà il quarto giudice di Tu sì que vales. Di sicuro in occasione della prima puntata, prevista per il prossimo 4 ottobre 2014. Il Pupone affiancherà nella veste di giurato popolare i tre giudici Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi. 



Pupi Avati:

“Non ho ancora fatto il film della mia vita”.

Usigrai:

“Gubitosi spreca soldi e vende pezzi di azienda”

Unità addio

“Hanno ucciso l’Unità”. Con questo titolo da prima pagina si conclude l’avventura del quotidiano fondato nel 1924 da Anto [...]

Leggi >>

Montalbano mette alle strette Squadra anti...

Ascolti tv della prima serata di lunedì 15 settembre 2014: il Commissario siciliano non lascia spazio alla fiction M [...]

Leggi >>

Iniziano i Millegiorni di Renzi

Il programma dei Millegiorni di Renzi in apertura delle principali testate della sera. Lo stallo sulla Consulta e la trag [...]

Leggi >>

Apple scommette su device e servizi

Inizia ufficialmente la fase Cook. Il ceo era atteso alla prova di una nuova categoria di prodotti e servizi. La risposta sono Apple Watch e Apple Pay

Sempre e solo Breaking Bad

La serie ha sbancato ancora gli Emmy Awards, aggiudicandosi tutti i premi più importanti riservati alle serie drammatiche. Le ragioni del successo sono da analizzare

37086